loading...

terra

progetto cucina terra. la terra, le sue acque, le sue foreste, le sue montagne è straordinariamente bella nel suo essere, nella sua presenza nuda e silenziosa.

contrariamente agli artefatti quotidiani in cui l’uso e la funzione sono predominanti, la terra è ciò che è, indipendentemente da chi siamo, da cosa facciamo e dalle funzioni che le diamo. nel pensare alla cucina terra ho immaginato un oggetto che, per quanto utile e funzionale, si manifesti con la stessa forza della natura: solida, atemporale, astratta. ho espresso l’immenso valore della terra con una forma dalla geometria rigorosa e dai materiali naturali - porfido e cedro. cucinare su un piano di porfido datato ventotto milioni di anni mi fa sentire contemporaneamente riverente e fortunato.

claudio silvestrin

l’accostamento a 45° tra il piano di lavoro ed i frontali, unitamente alle piccole gole verticali ed orizzontali, determinano una superficie caratterizzata dalla presenza di geometrie regolari cadenzate. anche le colonne sono contraddistinte dallo stesso modulo. pensata completamente in pietra, terra è disponibile anche in legno o in laccato lucido oppure opaco.

design claudio silvestrin